ANDERS OSBORNE

American Patchwork (2010)

Era facile prevedere che prima o poi Anders Osborne avrebbe pubblicato un disco superlativo. Dopo, infatti, prove eccellenti quali Ash Wednesday Blues (2001) e Bury The Hatchet (2002) ed esibizioni live trascinanti, era nell'aria un prodotto discografico che potesse celebrare la bravura compositiva e la trascinante passione interpretativa del musicista svedese di nascita ma statunitense d'adozione. Profondamente legato alla città di New Orleans e alla Louisiana in generale, Osborne incide per la prestigiosa Alligator Records American Patchwork, disco variegato di rock talvolta tagliente (come nell'iniziale On The Road To Charlie Parker oppure nella corrosiva Love Is Taking Its Toll) altre volte scorrevole (come testimoniato da Echoes Of My Sins) in certi casi aperto e solare (è il caso dell’affascinante Standing With Angels). Il disco è prodotto dallo stesso Osborne insieme a Stanton Moore (della band Galactica) e Pepper Keenan (della formazione Down). Suonano con il titolare i già menzionati Moore (batteria) e Keenan (chitarra) insieme a Robert Walter (tastiere).
brani trasmessi dal RockPartyShow
pallino
1
On The Road To Charlie Parker
04:13
prima emis. 01.01.2012
pallino
2
Echoes Of My Sins
04:32
 
pallino
3
Got Your Heart
03:59
 
pallino
4
Killing Each Other
04:06
prima emis. 15.10.2011
pallino
5
Acapulco
03:46
prima emis. 01.04.2012
pallino
6
Darkness At The Bottom
05:57
prima emis. 18.09.2011
pallino
7
Standing With Angels
05:11
 
pallino
8
Love Is Taking Its Toll
04:58
 
pallino
9
Meet Me In New Mexico
03:57
prima emis. 18.11.2011
pallino
10
Call On Me
02:53
prima emis. 15.09.2012
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl