icona DISCOCONSIGLIATOSUPER 031

STRANGE ARRANGEMENT

Polygraph (2011)



Appartenente a pieno diritto al magmatico universo rappresentato dalle jam band, il quartetto di nome Strange Arrangement presenta il suo nuovo lavoro datato 2011 dal titolo Polygraph. Prodotto e pubblicato in proprio, Polygraph segue (a distanza di 3 anni) il disco d'esordio SidexSide e rappresenta uno dei più brillanti CD incisi da una jam band. Senza nulla togliere a formazioni quali U-Melt, One Under, The Stretch (tutti gruppi costantemente presenti nella programmazione del rockpartyshow), Strange Arrangement offrono "qualcosa in più"… Le loro composizioni sono caleidoscopiche tele d'autore in cui si alternano pennellate vigorose, tratti più morbidi, colori accentuati, tinte pastello. Il tutto egregiamente presentato con un'abilità strumentale davvero ragguardevole. Dieci brani uno più coinvolgente dell'altro, eseguiti da un preparatissimo Joe Hettinga (piano, tastiere e voce), da un poliedrico Jim Conry (chitarra e voce), dai precisi Kevin Barry (basso e voce) e Bob Parlier (batteria e percussioni). Quest'ultimo, subito dopo l'incisione di Polygraph, abbandonerà il progetto Strange Arrangement e verrà sostituito da Steve Sinde. Se si aggiunge che la copertina e l'aspetto grafico del materiale promozionale della band è accattivante e ottimamente realizzato (da Harrison Fogle), ben si comprende come il progetto "Strange Arrangement" possa rappresentare una solida quanto eccellente realtà a 360 gradi della scena musicale internazionale.
Tracklist interamente trasmessa dal RockPartyShow
pallino
1
Bed Bugs
06:47
 
pallino
2
Steamroller
03:51
 
pallino
3
The Route
04:59
 
pallino
4
Polygraph
10:23
brano rockpartyshow
pallino
5
Highway
05:42
 
pallino
6
Move On
05:01
 
pallino
7
Siete
07:16
 
pallino
8
The Other Side
04:33
 
pallino
9
No Light
06:05
 
pallino
10
Creston
05:04
 
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl