icona DISCOCONSIGLIATOSUPER 034

RY COODER

Pull Up Some Dust And Sit Down (2011)



Formidabile autore ed egregio chitarrista, Ryland Peter "Ry" Cooder ha spaziato nella sua lunga carriera (il primo episodio discografico a suo nome è datato 1970 ed è intitolato semplicemente Ry Cooder) in svariati generi musicali, riuscendo sempre a esaltare i particolari anche più "nascosti" del folk, del blues, del jazz, della chicken skin music, del tex-mex, del rhythm&blues, della musica cubana ecc ecc.
Senza abbandonare l'altra sua passione (la creazione di colonne sonore), Cooder pubblica per la Nonesuch Records il variegato Pull Up Some Dust And Sit Down: quattordici composizioni dai testi sferzanti e dalle note fulgide che confermano Ry Cooder uno dei musicisti più preparati e nello stesso tempo coinvolgenti che la musica statunitense possa annoverare.
Tracklist interamente trasmessa dal RockPartyShow
pallino
1
No Banker Left Behind
03:32
 
pallino
2
El Corrido de Jesse James
04:13
 
pallino
3
Quick Sand
03:13
 
pallino
4
Dirty Chateau
05:15
brano rockpartyshow
pallino
5
Humpty Dumpty World
04:02
 
pallino
6
Christmas Time This Year
02:45
 
pallino
7
Baby Joined The Army
06:31
 
pallino
8
Lord Tell Me Why
02:54
 
pallino
9
I Want My Crown
02:27
 
pallino
10
John Lee Hooker For President
06:03
 
pallino
11
Dreamer
05:02
 
pallino
12
Simple Tools
04:58
 
pallino
13
If There's A God
02:54
 
pallino
14
No Hard Feelings
05:49
 
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl