icona DISCOCONSIGLIATOSUPER 081

TREY ANASTASIO

Paper Wheels (2015)



Dopo la nobilitante militanza nelle fila della band Grateful Dead (in occasione dell’evento Fare Thee Well) e a distanza di tre anni dal precedente CD Traveler, il chitarrista/compositore/cantante Trey Anastasio ritorna sul mercato discografico con un’opera a proprio nome intitolata Paper Wheels.
Dodici composizioni firmate dal titolare (in solitudine, insieme a Tom Marshall o Steve Pollak) in cui si respirano a pieni polmoni le atmosfere musicali della formazione primaria di Anastasio (la jam band di nome Phish) con alcuni accenni psichedelici tipici dei già menzionati Grateful Dead.
Alcuni dei brani di Paper Wheels sono stati eseguiti in anteprima durante i concerti tenuti dal musicista nativo di Fort Worth (Texas, Stati Uniti), mentre altri devono ancora essere oggetto di dilatate esposizioni live.
Il disco è prodotto da Bryce Goggin (già collaboratore di Anastasio e di Phish) e dallo stesso Trey Anastasio.
Tracklist interamente trasmessa dal RockPartyShow
pallino
1
Sometime After Sunset
05:37
 
pallino
2
The Song
03:22
 
pallino
3
Never
05:56
 
pallino
4
In Rounds
05:43
brano rockpartyshow
pallino
5
Flying Machines
04:03
 
pallino
6
Invisible Knife
04:28
 
pallino
7
Lever Boy
03:56
 
pallino
8
Bounce
05:48
 
pallino
9
Liquid Time
06:14
 
pallino
10
Paper Wheels
04:41
 
pallino
11
Speak To Me
04:29
 
pallino
12
Cartwheels
04:00
 
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl