icona DISCOCONSIGLIATOSUPER 104

TOMMY CASTRO AND THE PAINKILLERS

Stompin' Ground (2017)



Tommy Castro nasce nel 1955 a San Jose (California, Stati Uniti) e già all’età di 10 anni comincia a suonare la chitarra. Trasferitosi a San Francisco riesce ad attirare una platea sempre più numerosa di estimatori grazie alla sua spiccata passione per il blues più sanguigno e irruento. L’esordio discografico avviene nel 1993 grazie all’album autoprodotto intitolato No Foolin’ a cui fanno seguito lavori ove il blues viene affiancato da robuste sferzate di rock e da coinvolgenti atmosfere soul. Dal 2014 Castro sceglie The Painkillers quale band di supporto per i propri spettacoli dal vivo e le incisioni in studio. Il disco del 2017 Stompin’ Ground (attribuito, appunto, a Tommy Castro And The Painkillers) è un susseguirsi di blues sofferti, di brani in cui il soul emerge con veemenza avvolgendo l’ascoltatore e trascinandolo in un vortice di emozioni. In Stompin’ Ground (prodotto dallo stesso Castro insieme a Kid Andersen) compaiono, in veste di ospiti, David Hidalgo (della formazione Los Lobos), l’armonicista Charlie Musselwhite, Danielle Nicole (cantante della band Trampled Under Foot e proprietaria dell’ottimo album datato 2015 Wolf Den) e il chitarrista Mike Zito (quest’ultimo impegnato ad affiancare il titolare del CD in una torrenziale versione del brano Rock Bottom firmato da Elvin Bishop e Jo Baker).
Tracklist interamente trasmessa dal RockPartyShow
pallino
1
Nonchalant
03:53
 
pallino
2
Blues All Around Me
03:41
 
pallino
3
Fear Is The Enemy
03:31
 
pallino
4
My Old Neighborhood
05:40
 
pallino
5
Enough Is Enough
03:49
 
pallino
6
Love Is
04:38
 
pallino
7
Rock Bottom
04:28
brano rockpartyshow
pallino
8
Soul Shake
03:58
 
pallino
9
Further On Down The Road
04:13
 
pallino
10
Them Changes
04:45
 
pallino
11
Sticks And Stones
03:03
 
pallino
12
Live Every Day
04:26
 
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl