icona DISCOCONSIGLIATOSUPER 004

GRAHAM PARKER

Don't Tell Columbus (2007)



Nato a East London il 15 novembre 1950, Graham Parker nasce e cresce artisticamente all'interno del movimento pub rock dei primi anni '70.
Nonostante innumerevoli apparizioni dal vivo, la costituzione di un gruppo di supporto molto agguerrito e ottimamente rodato (di nome The Rumours), alcuni ragguardevoli album di studio, Graham Parker non è mai riuscito a sfondare presso il vasto pubblico. Solo una pattuglia (per fortuna piuttosto numerosa) di affezionati estimatori della sua fervida vena compositiva e della sua robusta verve interpretativa lo ha sempre seguito durante il suo percorso artistico.
Nel marzo 2007 viene dato alle stampe Don't Tell Columbus, il terzo album per l'etichetta di Chicago Bloodshot dopo Your Country (del 2004) e Songs Of No Consequence (del 2005).
Le caratteristiche dello stile "Graham Parker" sono confermate anche il questo lavoro discografico: testi taglienti, componente musicale prorompente, arrangiamenti privi di fastidiosi orpelli. E, soprattutto, la passione e la irrefrenabile voglia di comunicare con il proprio pubblico.
Tracklist interamente trasmessa dal RockPartyShow
pallino
1
I Discovered America
05:31
 
pallino
2
England's Latest Clown
04:48
 
pallino
3
Ambiguous
04:25
 
pallino
4
The Other Side Of The Reservoir
08:17
 
pallino
5
Suspension Bridge
03:46
 
pallino
6
Love Or Delusion
03:57
 
pallino
7
Total Eclipse Of The Moon
04:10
 
pallino
8
Stick To The Plan
05:42
brano rockpartyshow
pallino
9
Somebody Saved Me
05:21
 
pallino
10
Hard Side Of The Rain
04:19
 
pallino
11
Bullet Of Redemption
03:09
 
pallino
12
All Being Well
03:21
 
vinyl
stai ascoltando:
play pause
ascolti precedenti X
vinyl